Claudio Turri

immagini da un diario

(…) In una società in cui domina il culto e l’estrema ammirazione per se stessi e per la propria personalità, dove ciò che conta è il riconoscimento della propria unicità, la paura più grande è l’invisibilità sociale. Le opere di Liu Bolin rappresentano dunque anche una caricatura della nostra fragilità narcisistica: ci ricordano la nostra dipendenza dal riconoscimento da parte del mondo in cui viviamo.  “Oltre l’immagine – inconscio e fotografia”, ed. Postcart

Hiding in Italy, Ponte di Rialto, 2010, ph. Liu Bolin

Hiding in Italy, Ponte di Rialto, 2010, ph. Liu Bolin

5 pensieri su “Nascosto

  1. Teresa Vitali ha detto:

    Al di là del condivisibile ed evidente significato che sta dietro questo lavoro, la resa visiva di questa opera, come di altre di Liu Bolin, è inquietante.

    Piace a 1 persona

    1. Claudio Turri ha detto:

      Sì, proprio vero…

      "Mi piace"

  2. marzia ha detto:

    Ignoravo l’esistenza di Liu Bolin, ma a questo punto mi devo interessare a lui presto a tardi,
    A quanto comunica non posso sottrarmi per legge di natura…

    Piace a 1 persona

    1. Claudio Turri ha detto:

      È un grande, grandissimo…

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...