Claudio Turri

immagini da un diario

5 pensieri su “

  1. lapoetessarossa ha detto:

    Dietro c’era Berlino. Il muro assomigliava a quello che avevamo studiato a scuola, quello che avevano tirato giù. C’era la foto sul libro di storia. I bambini dall’altra parte si chiamavano Ibrahim e Omar e un altro non sono mai riuscita a capirlo. Giocavano a calcio perché urlavano goal! Allora quando esultavano esultavo anche io, come quelli che fanno il tifo allo stadio. Ogni tanto calciavano la palla troppo in alto e arrivava dalla mia parte. Io la ributtavo di là e loro mi gridavano “Grazie bambino!” Mica glielo avevo detto io che ero una bambina!

    Piace a 1 persona

    1. Claudio Turri ha detto:

      Fantastico sodalizio: emozionante leggere il tuo racconto con gli occhi sull’immagine….

      Piace a 1 persona

    2. Claudio Turri ha detto:

      Se me lo concedi, creo un post con la foto ed il tuo brano con il relativo credit, posso ?

      Piace a 1 persona

  2. lapoetessarossa ha detto:

    Caspita! Che onore! Certo che puoi. È un bellissimo regalo. Grazie grazie grazie!😊

    Piace a 1 persona

    1. Claudio Turri ha detto:

      Regalo mio, altro che… Grazie a te !!!!! 😉

      Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: