Tel.

A volte, vorrei provare a chiamarti.

Sogno che mi rispondi, dall’altro capo del mondo in cui ti trovi. Dal quale vedi ogni cosa, persino i segreti. Ti immagino sorridere teneramente. Sono io che non ce la faccio a riempire questo silenzio.

(Effetti personali, 2020)

Pubblicato da Claudio Turri

Ognuno di noi è unico.

10 pensieri riguardo “Tel.

    1. Sono davvero commosso dalla tua reazione, per questa risonanza di pensieri semplici, semplificati ulteriormente dal minimo delle parole, scritte per non rovinare un pensiero tanto ingenuo come quello di provare a telefonare ad una persona che non c’è più. Grazie infinite 😊

      Piace a 1 persona

      1. Non è un pensiero ingenuo, è un desiderio quasi magico. In sogno potrebbe accadere… è il nostro silenzio che lo rende impossibile. Questa tenerezza e questa nostalgia tengono vivi quelli che abbiamo amato.

        Piace a 2 people

      2. Si, hai ragione… In effetti, quel pensiero viene da un sogno vero, o per lo meno da quel poco che sono riuscito a trattenere, prezioso. È una goccia nel mare, una fiammella nel silenzio, che miracolosamente resta accesa, e riscalda…

        Piace a 1 persona

  1. Ti ho raggiunto qui su indicazione di una amica tedesca che è rimasta molto colpita anche dalle tue parole oltre che dalle tue foto. Io parlo continuamente con alcune persone, in particolare mio padre (che non ho conosciuto perché morto poco prima della mia nascita), con mia madre e, da qualche anno, con la mia Lei con la quale avevamo programmato una vita centenaria insieme. Non è stato così ma con lei parlo molto anche perché di lei ho le ceneri sempre accanto a me. Matto? Forse. Ma con lei accanto non sento la solitudine. Sento il vuoto che hanno lasciato 55 anni di vita in comune. E allora capisco questo tuo desiderio di parlare con tua madre, per dire qualcosa che non hai avuto la prontezza di dire quando era tempo di farlo o semplicemente per sentire il calore delle sue parole e della sua presenza protettrice, Perché questo fanno le madri, proteggono.

    Piace a 2 people

    1. Che bello ritrovarti anche qui, Tito, in questo spazio meno pubblico e più tranquillo. Mi fa molto piacere quello che dici, oltre a confortarmi mi conferma che la vita è un mistero, e c’è anche laddove non parrebbe, perché ha a che fare coi nostri pensieri, che sono respiri dell’anima, spiriti puri e liberi. Tempo fa non pensavo che la memoria potesse essere una nuova casa. A prestissimo, ciao amico mio…

      Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: