IMG_0536

Appena un sorso a occhi chiusi.  Sono una falena invisibile che sfiora volando qualcosa che non c’è.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

IMG_0533

La quotidiana dissonanza che cercavo. Quasi solo una sincope. O semplicemente una piccola distorsione del pensiero, o dello sguardo, che poi coincidono.

L’opposto del digitale è che l’ambaradan può rimanere sul sedile per ore o giorni prima che trovi la giusta combinazione di ispirazione e coraggio per premere il pulsante. Poi, all’improvviso, non pensi più a nulla. Scatti. Il tempo che pensavi fosse buttato si stava invece agglomerando, giocava con la chimica della mente, prima di fissarsi sull’emulsione.