Claudio Turri

immagini da un diario

Più o meno le sette del mattino, fuori ancora solo luce artificiale. La mente affollata di pensieri dai contorni indefiniti, ma opposti al senso di marcia del treno diretto a Milano. Così tutti i giorni feriali, forse lo stesso vagone, la stessa gente, la stessa musica negli auricolari, gli stessi sguardi ormai familiari eppure estranei. …

Continua a leggere

#strips: il concetto è questo, una visione istantanea ristretta di spazi allargati, l’inizio di una serie …allungata ed allungabile. Continua sul mio tumblr…